Arredamento Cucina

Stai cercando idee per il tuo arredamento cucina ? Qui troverai tanti articoli, guide su come scegliere una cucina, foto, esempi di arredo specializzato su cucine classiche, country, componibili, classiche e accessori. Le cucine di nuova generazione sono pratiche e accessoriate, ma anche progettate nei dettagli: sempre più aperte sulla zona giorno, si contraddistinguono per l’utilizzo di materiali di qualità e per le finiture accurate.

Cucine componibili

Grazie all’ampia modularità, è possibile risolvere qualsiasi problema di spazio e realizzare anche composizioni complesse senza utilizzare elementi su misura. Alle classiche ante con luci sottopensile e boiserie attrezzate che, come le finiture, sono sempre più pensate per integrarsi con il soggiorno. Nelle nuove Cucine componibili, i moduli a isola assumono un ruolo di grande importanza. Non sono più, infatti, solo blocchi operativi attrezzabili con fuochi e lavello, né semplice estensione della superficie di lavoro, in cui ricavare eventualmente la zona pranzo, in sostituzione o in aggiunta al tavolo. Sempre più spesso si tratta di solidi di forte impatto estetico, elementi che possono avere la funzione di separare in modo funzionale cucina e soggiorno o, al contrario, di sottolineare la continuità.

Quale sedia da cucina scegliere

Sfruttando isole e penisole esistono diversi modi di ricavare spazio per i posti tavola. Il più diffuso vede la penisola come una continuazione del top, completata da sgabelli alti. Un’alternativa sono i piani ad altezze differenziate. Un’alternativa sono i piani ad altezze differenziate. Nella parte sottostante e sui tre lati gli elementi devono essere in ogni caso libero per poter disporre le sedute.

Parola d’ordine: luminosità

E’ un fattore che riveste un’estrema importanza nell’arredamento della cucina. Soprattutto quando i mobili hanno colori scuri o accessi, si può alleggerire l’insieme scegliendo per una parte della composizione una tinta più chiara o una finitura differente, per esempio il vetro satinato. Per l’illuminazione, alle lampade a sospensione possono essere aggiunte luci sotto o all’interno dei pensili, utili sopra il piano di lavoro, oppure integrate nella cappa e orientate sopra la zona dei fuochi.

Arredamento cucina: versatili e capianti

Costituite da moduli componibili al pari di basi e pensili, le armadiature sfruttano lo spazio in verticale, occupando talvolta anche un’intera parete. Le loro funzioni sono molteplici: pratica dispensa oppure vano adibito all’incasso di frigorifero e forni, ma anche colonna attrezzata con prese e piani d’appoggio per l’alloggiamento di piccoli elettrodomestici, come frullatore o macchina per caffè.

Per una facile presa

Oltre ai modelli tradizionali, le aziende propongono maniglie in numerose varianti che rispondono a esigenze ergonomiche oppure estetiche.

  • I modelli a passo variabile si adattano alla larghezza dell’anta.
  • Quelli tubolari possono essere disposti in orizzontale o in verticale e arrivare anche a tutt’altezza.
  • Se si vogliono ante lisce la maniglia scompare alla vista nei modelli “a gola”, caratterizzati da una scanalatura lungo il bordo superiore o quello laterale dell’anta: una variante è poi il tipo a incasso.
  • I meccanismi push-pull, infine, consentono di aprire ante e cassetti anche senza maniglie, ma semplicemente con una leggera pressione.

Novità nei materiali

Quali materiali scegliere per la cucina? Innovative nelle forme e sempre più funzionali, le nuove cucine sono tornate al centro della vita domestica. Spesso disposte a vista sul soggiorno, fino a diventarne parte integrante, non hanno bisogno di essere schermate da quinte o pareti. E’ così la produzione attuale propone soluzioni ad alte prestazioni e finiture di forte impatto estetico. Ai materiali tradizionali si affiancano, per esempio, i laminati di nuove generazione per le ante e i prodotti tecnici per i piani di lavoro.